LA PINZA 

Le difficoltà economiche e la scarsità delle varietà di cibo presenti rendevano la dòna de ‘sti àni molto creativa in cucina. Quando poteva, preparava un dolce tipico trentino: la PINZA. La conosci? Segui le nostre istruzioni e vedrai che riusciremo a prepararla assieme. Indossa il grembiule, prepara gli ingredienti, accendi il forno e… al lavoro!

Ringraziamo calorosamente la signora Loretta del piccolo museo de "La Dòna de 'sti Ani" per averci concesso la ricetta.

OCCORRENTE

  • 2-3 panini raffermi;

  • 2-3 mele;

  • 300 ml di latte;

  • 1 uovo;

  • 2 cucchiai di zucchero;

  • 2 cucchiai di farina;

  • 2 cucchiai di olio di oliva;

  • La buccia grattugiata di un limone biologico;

  • 1 pugno di uvetta sultanina;

  • 1 presa di sale;

  • Zucchero granulato;

  • Forchetta, coltello e mestolo;

  • Pentolino e ciotola per i dolci;

  • Carta da forno e teglia rettangolare;

SEGUI TUTTI I PASSAGGI

PASSAGGIO 1 

Scalda il latte in un pentolino.

PASSAGGIO 2 

 

Taglia il pane a dadini, riponilo in un contenitore e versaci sopra il latte riscaldato.

PASSAGGIO 3 

 

Schiaccia il composto con una forchetta e rompi tutti gli eventuali grumi presenti.

PASSAGGIO 4 

 

Aggiungi l’uovo, la farina, lo zucchero, l'olio e la buccia di limone grattugiata al composto. Mescola il tutto.

PASSAGGIO 5 

 

Taglia le mele a pezzetti ed unisci l’uvetta sultanina. Lavora con un mestolo il composto fino a renderlo omogeneo.

PASSAGGIO 6 

 

Aggiungi una presa di sale.

PASSAGGIO 7 

 

Versa la pasta in una teglia, coperta precedentemente con la carta da forno, e stendi il composto con una forchetta. Si formerà uno strato alto circa 1,5 cm.

PASSAGGIO 8 

 

Spolvera sulla superficie dello zucchero granulato.

PASSAGGIO 9 

 

Inforna a 200° per circa 30 minuti. 

Una volta cotto, taglia il dolce a fettine oppure a cubetti ed ora …

buon appetito!

< Scopri di più >
Bambina con cavallo al maneggio di cavedine